Scala (Colle della) o Col de l’Echelle da Nevache

Scala (Colle della) o Col de l’Echelle da Nevache

Dettagli
Dislivello (m)
180
Quota partenza (m)
1582
Quota vetta/quota (m)
1762
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
MR
Tipologia
Bosco rado

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Il Colle della Scala, è il più basso dei passaggi di frontiera, tanto che alcuni vi hanno fatto transitare anche Annibale. L'escursione, pur essendo corta (180 m. di dislivello per 7 km. A/R), è molto piacevole dal punto di vista ambientale, poichè la depressione del Colle si trova tra un fitto bosco di conifere a ridosso della bastionata rocciosa della Guglia Rossa e di fronte alla cima della Sueur; in lontananza lo sguardo spazia fino alla piramide del Pic de Rochebrune. La gita non presenta difficoltà e si consiglia di effettuarla nel mese di marzo quando le conifere emanano i loro gradevoli profumi che la conca del colle amplifica e mantiene.
Descrizione

Raggiungere il Monginevro, scendere verso Briancon avendo cura di svoltare a destra verso La Vachette, imboccando la strada che porta in Valle de la Clarèe. Prseguire verso Nevache e prima del centro abitato lasciare l’auto all’indicazione Col de l’Echelle. Proseguire sulla strada che si inerpica nel bosco di conifere con pendenza modesta fino alla cappella di Notre Dame de Bonne Rencontre (m.1690) da dove continua con un paio di tornanti fino ad arrivare nella maestosa pianura del colle (m.1762). Di qui proseguire in leggera discesa fino alla Cabane des Douaniers, e volendo proseguire, si può arrivare fino alla galleria che scende a Bardonecchia.
Discesa: per l’itinerario di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
I.G.C. Val di Susa-Chisone e Germanasca
Bibliografia:
fondo escursionismo senza confini
marioalbertino
26.12.2019
8 mesi fa
7 anni fa
9 anni fa

Condizioni

Link copiato