Sbarua (Rocca)Freak Street – Bibì e Bobo

Sbarua (Rocca)Freak Street – Bibì e Bobo
La gita
olmo
3 29/12/2017
Accesso stradale
strada sempre abbastanza pulita

Sentiero innevato/ghiacciato, ma sta migliorando, bastano le scarpe.
Decidiamo per una via corta, date le temperature infernali, con un sole che finge di uscire ma non ce la fa.
Ci dividiamo per cercare la partenza, inerpicandomi nel canalone tra rivero e cinquetti tengo la sx e trovo la partenza con targhetta. Fabio da sotto probabilmente trova la partenza dei primi due tiri, ma decidiamo di partire da sopra, evitando i primi tiri in cui gli spit sembravano parecchio datati e la parete molto sporca.
Placca abbastanza impegnativa, per fortuna molto spittata. Peccato le tonnellate di licheni e la sporcizia, si vede che è pochissimo frequentata.
Le partenze di L4 e L5 sono sempre un po’ incasinate,con l’ingombro di chi resta alla sosta che non può spostarsi molto.
In L5 non ho compreso a pieno come ribaltarsi dal diedro sul tettino: sono rimasto un po’ a “lavorarlo”, alla fine ho tenuto la fessura a sx il più possibile, in mezza dulfer, salendo per i primi due spit del diedro,ma poi come uscirne? Non mi sono soffermato troppo anche causa freddo, ma non ho capito se dovevo uscire prima.Va beh.
Scesi con una doppia corta fino alla sosta del tiro a fianco, poi un’ altra giusta giusta a terra (corda singola 70 mt).

Per la prima volta torniamo al rifugio ad un orario decente, visto il freddo insistente. Si beve con calma!

Link copiato