Sasso Alto da Campo Carlo Magno

Sasso Alto da Campo Carlo Magno

Dettagli
Dislivello (m)
1250
Quota partenza (m)
1682
Quota vetta/quota (m)
2897
Esposizione
Varie
Grado
F

Località di partenza Punti d'appoggio
Malga Mondifrà

Avvicinamento
Arrivando dalla val di Sole, al primo cartello indicante "Campo Carlo Magno" parcheggiare (condomini a destra, sterrata a sinistra).
Descrizione

Scendere per la sterrata a sinistra priva di qualsiasi segnaletica escursionistica (!). Solo un paio di piccoli cartelli di percorsi MTB. Dopo la breve discesa nel bosco, risalire verso la sterrata, girare a sinistra verso la Malga Mondifrà.
Nemmeno 50 metri dopo si trova la deviazione a destra (ben segnata) per la Bocchetta dei Tre Sassi. Seguire il sentierino ripido in Val Gelada che passa vicino ad una falesia di arrampicata.
Finiti i boschi si apre un grandioso anfiteatro dolomitico che finisce alla Bocchetta dei Tre Sassi. Di qui a sinistra per il Sentiero Costanzi, prima su ghiaione, quindi qualche facile roccetta.
Si oltrepassa il costolone del Corno di Flavona (a destra, ometto), si scende e si procede in costa. Tratto attrezzato con fune metallica. Si risale per un erto ghiaione sormontato dalla bella mole del Sasso Alto.
Tratto attrezzato con staffa e scaletta in ferro che supera la verticale parete. Quindi, sempre con fune metallica, si percorre la cresta che arriva alla base dell’ultimo salto per la cima.
Qui si lascia il Sentiero attrezzato Costanzi (che gira a sinistra per una cengia col tetto) e si attacca il salto di roccia (max II) che porta all’aerea e stretta crestina di sfasciumi. Ometto di vetta.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Kompass no.73: Dolomiti di Brenta
Bibliografia:
Bernardi-Ciri-Muffato: Vie normali nelle Dolomiti di Brenta - ed. Ideamontagna
la-nata
03.08.2018
2 anni fa

Condizioni

Link copiato