Sanglier (Tete du) Les jardins d’Amandine

Sanglier (Tete du) Les jardins d’Amandine
La gita
the-singer
5 15/07/2007

sicuramente la più frequentata via sull’assolata parete s.e. della Tette Du Sanglier.
Merita di essere percorsa, per la buona qualità della roccia e l’arrampicata sempre abbastanza sostenuta che offre, alcuni tiri ricordano un po le classiche della Castello Provenzale.
la spittatura è ottima, ma a volte un po lunghetta, con possibilità di integrazione.
Per la discesa conviene effettuare 3 doppie sulla cengia erbosa poi pervenire alla sosta 7, dove con una calata si raggiunge delle terrazze erbose e pervenendo a labili tracce che conducono al canale di ds.

Link copiato