San Calimero (Cimotto) da Pasturo

San Calimero (Cimotto) da Pasturo

Dettagli
Dislivello (m)
860
Quota partenza (m)
640
Quota vetta/quota (m)
1500
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Facile itinerario per ampi prati alternasti a boschetti, ideale per lo sci, ma quasi mai in condizioni a causa di quota ed esposizione. Valida alternativa al vicino pialeral, che invece è sempre affollato.
Avvicinamento
Raggiungere l'abitato di Pasturo, la partenza si trova appena prima di un ponticello, subito dopo la macelleria Colombo.
Descrizione

Salire accanto al fiume fino al lavatoio, attraversare il fiume e proseguire in salita per lo stradino (indicazioni Pialeral) e sorpassata una cappelletta, alla successiva fontana abbandonare lo stradino e girare a destra su mulattiera ripida, che in breve conduce ad una strada. Si consiglia di non seguirla tutta, ma di tagliare per le varie mulattiere.
Occorre portarsi nel punto più alto dei prati, dai quali si segue il bel bosco di betulle, seguendo il costone.
Si attraversano un paio di radure alternate a boschetti un po’ fitti, e si giunge così al ripido pendio finale che adduce alla cappelletta.
Il cimotto si trova subito sopra a questa.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
taglia76
28/02/2013
Link copiato