Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca da Sampeyre, giro per Torrette

Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca da Sampeyre, giro per Torrette
La gita
lucabelloni
4.5 21/06/2022
Accesso stradale
comodissimo il parcheggio al cimitero di Sampeyre
Equipaggiamento
Full-suspended

Rifatta questa gita a distanza di ben 17 anni!!! Ho seguito pressochè fedelmente la traccia di giorgiobi, utile soprattutto nel tratto tra Chiesa e Sampeyre per evitare il più possibile l’asfalto.
Partenza da Sampeyre alle 9,30, salita al colle di Sampeyre molto veloce e scorrevole; le pendenze sono sempre regolari intorno all’8-9% con pochissimi strappi, inoltre si svolge in buona parte all’ombra e di questi tempi non è male!!! La strada è chiusa alle auto a causa di lavori di asfaltatura, però sono circa 200 m e in bici si passa senza problemi; e per di più non si incontrano auto. Arrivati al colle alle 12, abbiamo visto che verso il Pelvo d’Elva iniziavano ad addensarsi nubi minacciose, quindi eravamo indecisi se proseguire o rientrare dal sentiero U42 che parte poco prima del colle. Abbiamo poi deciso di osare, e nell’ultimo tratto prima del Colle Bicocca abbiamo preso un piccolo temporale con anche vento forte e contrario. Per fortuna però è durato poco anche se abbiamo deciso di scendere subito evitando di perdere tempo.
Il sentiero verso Chiesa è in ottime condizioni e praticamente tutto ciclabile, a parte alcuni passaggi singoli un po’ più impegnativi; la valutazione OC+ è assolutamente esagerata, secondo me è un BC con qualche tratto BC+.
Parte alta un po’ insidiosa a causa delle pietre umide, quindi qualche passaggio l’abbiamo fatto a piedi per prudenza, poi per il resto si tratta di una bellissima discesa con molti tornanti abbastanza ampi, parecchi tratti flow e qualche tratto un po’ più impegnativo con fondo un po’ sconnesso e alcuni ostacoli. Nella parte bassa il fondo è un po’ rovinato a causa del passaggio delle mucche, ma si fa comunque bene in sella. Bellissima e divertente anche la lunga discesa tra Chiesa e Sampeyre, con continua alternanza tra single track e sterrate, con pochissimo asfalto. Attenzione che ci sono 2-3 risalite brevi ma piuttosto intense, che a fine giro si fanno sentire!!! Come già scritto da altri, basta seguire le indicazioni IronBike, oppure vi scaricate la traccia di giorgiobi e siete a posto!!!
Giro lungo e con dislivello importante (40 Km e 1.500 m di dislivello) ma tutto sommato non troppo faticoso grazie alla salita su asfalto. Discesa molto bella e varia, tecnica la prima parte, veloce e scorrevole da Bellino a Sampeyre.
Giornata bella e calda al mattino, poi nubi, pioggia e vento al Colle Bicocca anche se è durato poco e abbiamo potuto goderci la discesa. Incontrato qualche stradista sul Sampeyre, per il resto quasi nessuno

Link copiato