Saline (Cima delle) da Rastello, anello

Saline (Cima delle) da Rastello, anello
La gita
cuccimaira
5 19/11/2016
Equipaggiamento
Full-suspended

Un gitone incredibile in queste Alpi Liguri che non smettono di meravigliarmi per il loro bellissimo e solitario ambiente carsico.
Ieri spruzzata di neve nella parte alta da quota 2000 in su, ma sui pendii a est e sud si è quasi sciolta in giornata. La strada per Pian marchisio è nettamente migliorata e si può ora raggiungere senza problemi con qualunque auto.
Fatto il giro come da relazione, al Passo delle Saline mi sono lasciato tentare dalla cima visto che è uscito il sole e ho portato la bici fino a quota 2520 visto che oltre non l’ho reputato ciclabile, cima raggiunta quindi solo a piedi: panorama magnifico!
La discesa in bike fino al Passo delle saline si può effettuare tutta in sella ma non è molto entusiasmente, si svolge per lo più su pietraia e, vista la pendenza accentuata, quando si fanno dei traversi il posteriore tende spesso a scivolare in giù quindi si è sovente col piede a terra, molto bella solo la parte centrale, ma il mio giudizio forse è influenzato anche dalla presenza di neve seppur poca.
Dal Passo a Carnino pura libidine, duri e di soddisfazione i passaggi tecnici nella Gola delle saline.
Poi, vista l’ora e pensando di fare prima, ho scelto la risalita a piedi diretta nel vallone di Carnino passando dal Passo delle Mastrelle, Passo della croce e colle del Pas. Comprese le soste ho impiegato 2 ore e mezza da Carnino. Non fosse stato già un pò tardino avrei volentieri salito anche la Cima Pian ballaur che, vista da qui, presenta un largo crestone ovest molto invitante per la bici! La discesa sul Rif.Mondovì, inizialmente su neve fin sotto il Lago Ratoira, è fantastica, il tratto sotto la Porta Biecai con alcuni passaggi su scalini di tronchi e tornanti stretti a gradoni sono stati la ciliegina sulla torta di questo incredibile anello, reso ancor più memorabile dalla totale solitudine di questi luoghi in questa stagione, ho incontrato infatti solo 4 escursionisti diretti sulla cima delle Saline. Il dislivello fatto compresa la punta si aggira sui 2000 m.

Link copiato