Sainte Marguerite (Tete de) La Compagnie des Glaces (+sortie directe)

Sainte Marguerite (Tete de) La Compagnie des Glaces (+sortie directe)

Dettagli
Dislivello (m)
1107
Quota partenza (m)
1569
Quota vetta/quota (m)
2676
Esposizione
Nord
Grado
TD-

Località di partenza Punti d'appoggio
Paesi di Le Casset e Monetier le Bains

Note
Grado proposto da Camp to Camp e dalla guida: TD,4,M3+
Salita interessante come allenamento soprattutto se si effettua l'uscita diretta e si arriva in vetta (400m di sviluppo aggiuntivi). Fatta a inizio inverno, con poco innevamento presenta i tratti di misto più lunghi, con molta neve perde un po' di continuità ma rimane comunque interessante per il suo carattere alpinistico.
Avvicinamento
Risalire il vallone del Petit Tabuc per circa 45 min fino a trovarsi sotto il versante nord della Tete (lato sx salendo). Si individua facilmente la Canaille con il suo primo risalto di ghiaccio e le sue varianti. Più avanti attaccano Mongolito e la Grassi, più avanti ancora la Compagnia proprio a piombo sotto un colle, la goulotte parte da una gorgia, con il conoide più evidente.
Descrizione

Risalire il canalone per 150m 45°-60° fino a un primo risalto a 80° superatolo il quale ci si ritrova di fronte a una biforcazione con la Marguerite Effleure. Si prende a destra e si risale un altro canale per 200m intervallato da 3 risalti il primo a 70° gli altri due a 80° dopodichè si giunge a un piccolo nevaio pensile. La goulotte prosegue curvando leggermente a sinistra per altri 100m. L’ultimo risalto può essere passato sulla sinistra con un bel tiro di ghiaccio (se formato).
Sbucati sul nevaio ci sono 3 possibilita:
– Calate in doppia e tratti di collegamento a piedi (soste da verificare
– Uscita classica risalire il nevaio (ripido) fino al colle e scendere su Monetier
– Uscita diretta: dall’ultima sosta salire diritto per una zona di misto (120m) fino a prendere un’altro canale-goulotte che si insinua alla sx di un picco accuminato di roccia percorrerla fino al suo termine (100m) superando 2 passi più impegnativi, il primo ha un blocco incastrato, fino ad arrivare a una sella nevosa. A questo punto salire su una placchetta fessurata a sx per 40m e arrivare a una spalla nevosa. traversare a dx fino a risalire la cresta rocciosa finale prima sulla dx e poi sulla sx per altri 150m.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Glace ex mixte en cascade - Fine&Turin
giovarav
22/02/2020
11 mesi fa
6 anni fa
Link copiato