Rouges de Triolet (Monts) Punta nord- Le fond de l’air

Rouges de Triolet (Monts) Punta nord- Le fond de l’air
La gita
nandroglione
5 18/08/2014

Conviene attaccare quando la parete prende il primo sole (ad Agosto verso le 10,30). Ghiacciaio/nevaio che non pone il minimo problema penso in ogni stagione.
Breve descrizione dei tiri:
1) dal terrazzo della base rampa ascendente verso sx (primo spit con cordino evidente) poi dritti per lame, fessure e placca; sosta a dx (6b).
2) in verticale per placche con spit poco visibili (6a)
3) partenza dritti poi in un diedro a dx fin sotto l’evidente strapiombo (5/6a)
4) si aggira lo strapiombo (spit evidenti) poi dritti fino alla base del canale. Sosta poco visibile a dx su un pulpito (6b+)
5) puntare all’evidente spigolo soprastante (spit), tiro fantastico (6a)
6) in placca sul lato dx dello spigolo dritti alla sosta (6a)
7) ancora dritti fino alla forcella poi a dx a sostare sul pilastro sommitale (5/6a)
8) breve tiro che raggiunge la sommità del pilastro (6a+)
——-
Doppie che richiedono un minimo di dimestichezza in quanto spesso in traverso.

A torto poco frequentata. Una bellissima via in ambiente fantastico. Spittatura che richiede un minimo di dimestichezza con lo stile di arrampicata ma sostanzialmente sicura. L’avvicinamento è meno laborioso e faticoso rispetto alle vie della seconda punta centrale dei mont rouges (profumo proibito, Cristallina. ecc.)
Alcuni tiri sono davvero eccezzionali.

Link copiato