Rotondo, Possuolo, Pram, Uccellato da Cisiano, traversata

Rotondo, Possuolo, Pram, Uccellato da Cisiano, traversata

Dettagli
Dislivello (m)
450
Quota partenza (m)
454
Quota vetta/quota (m)
789
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Segnavia XX rossa, quadrato vuoto rosso per il rientro da Case Becco

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Lasciata l'auto nel posteggio della piazza di Cisiano, percorrere in discesa un breve tratto asfaltato, al tornante, sulla sinistra (senso di marcia) si prosegue attraversando una zona abitata, segnavia ben visibili, sino ad un bivio (palina) da qui, prendere a destra (senso di marcia) per scendere sino al guado sul Lentro.
Descrizione

Bel percorso, ben segnalato che dal Lentro risale sul crinale (percorso dalla provinciale…) ad una parte iniziale boscosa e suggestiva, segue un lungo tratto sostanzialmente in cresta, il tratto su asfalto è breve.

Diversi segnavia caratterizzano il percorso di cresta che è raggiunto sia dal lato in argomento che dal mare (Nervi, Bogliasco, Sori) incluso l’itinerario Colombiano (Itinerario Storico Colombiano). Fino a Case Becco, intuitivo e logico.

Per il rientro, bisogna percorrere, per un breve tratto, l’itinerario (indicazioni dopo l’attraversamento della Provinciale) per l’Hospitalis di Pozzuolo, quindi seguire il segnavia quadrato rosso vuoto, verso destra (senso di marcia e sul fianco del Monte Becco) che permette di raggiungere il Lentro. Purtroppo la parte bassa è in cattive condizioni e la segnaletica insufficiente.

In prossimità di un rudere nella boscaglia, complici alcuni smottamenti di terreno è necessario “cercare” un po’ la traccia, continuando a scendere sostanzialmente diritti in direzione del Lentro, quindi puntare ad un cartello bianco (regolamentazione caccia) visibile sulla destra (senso di marcia) che permette di recuperare il sentiero ed il guado del Lentro.

L’impressione arrivandoci è di essere finiti in un “cul de sac”… in realtà, una traccia riporta agevolmente sulla sponda destra orografica ed il sentiero torna ad essere percorribile e ben segnalato.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
stegio
02/05/2021
2 settimane fa
Link copiato