Rothore o Corno Rosso da Orsia

Rothore o Corno Rosso da Orsia
La gita
lo65
5 03/09/2020
Accesso stradale
Ok fino a Gressoney-Staffal

Partiti dalla loc.Gabiet(raggiunta in funivia);lo sviluppo chilometrico e il dislivello è quindi contenuto ma l’escursione si dimostra comunque pregevole dal punto di vista paesaggistico e non banale;ci si deve muovere spesso su scomodo terreno detritico e occorre seguire con attenzione la traccia segnata, specie nella parte alta,con ometti non sempre frequenti.
Per raggiungere la sommità più elevata della bifida vetta bisogna poi aiutarsi in un punto con le mani(varie alternative di passaggio,sempre comunque di difficoltà di primo grado)

Oggi in una mite giornata con Luciano e Silvana;abbiamo trovato terreno ancora asciutto anche se sulle vette circostanti c’era segno di una recente debole nevicata.
In salita siamo passati dal Passo di Zube e abbiamo poi proseguito con sali scendi sulla dorsale;in discesa seguendo radi ometti per terreno detritico e piccoli salti di roccia(avvistati parecchi stambecchi) abbiamo direttamente raggiunto a quota 2700 la traccia già seguita in salita e siamo tornati a Gabiet.
Buone gite a tutti

Link copiato