Rosso (Pilastro) Via Panzeri – Riva

Rosso (Pilastro) Via Panzeri – Riva
La gita
taglia76
4 27/09/2008

Stupendo itinerario, continuo e molto esposto.
La via è ben chiodata, sono stati messi molti resinati e le soste sono perfette. Nel complesso è sicuro, ma comunque non è una via sportiva, tanti chiodi sono vecchi e su alcuni tiri è indispensabile integrare. Affrontatela solo se siete sicuri, anche perchè dopo la seconda sosta è molto problematico scendere in doppia, e dopo la terza è praticamente impossibile.
Personalmente il primo tiro non mi è piaciuto più di tanto (è veramente troppo unto, e tirarli in libera a freddo è davvero dura, anche perchè richiede movimenti inconsueti; è comunque fattibile in artificiale, meglio con una staffa) mentre secondo me sono molto belli il terzo tiro (traverso su lama non difficile ma espostissimo) ed il quinto (diedrino tecnico di continuità, bello lungo).
Attenzione che la struttura è comunque esposta a caduta di sassi, il casco è davvero indispensabile, attenzione soprattutto se si hanno cordate sopra la testa, per quanto si possa fare attenzione, qualche sasso lo si fa cadere per forza). Occhio anche nel fare le doppie.

Oggi doveva essere una stupenda giornata di sole, e si doveva andare a fare la Cassin al Costanza. Invece cielo coperto e minaccioso, nubi a quota 1300 ci hanno consigliato questo ripiego di tutto rispetto. E abbiamo fatto bene, abbiamo fatto tutto il quinto tiro sotto un acquazzone (meno male che resta riparato)… meno male che è durato poco, e al sesto tiro già no pioveva più, anche se era tutto bagnato…

Link copiato