Rosso d’Ala (Monte) da la Fabbrica

Rosso d’Ala (Monte) da la Fabbrica
La gita
enrico
4 18/06/2017

Viste le recensioni precedenti abbiamo seguito anche noi l’ itinerario piu’ lungo che passa nei pressi della punta Lusignetto. In effetti non ci sono problemi nell’individuare il percorso, che pero’ e’ onestamente poco attraente, attraversando i vasti sbancamenti delle piste di Ala. Finita la strada, poco oltre gli impianti, l’ ambiente diventa immediatamente piu’ selvaggio e la traccia ben percorribile ma labile lascia capire che la frequentazione non e’ eccessiva 🙂 . Qualche difficolta’ sopra l’ alpe Radis nell’ individuare il canale di salita perche’ la nebbia calata nel frattempo riduce di molto la visibilita’ . Grazie all’ ottima traccia di Bubbolotti ci affidiamo al GPS che ci mantiene sul percorso giusto. Un po’di neve nel canale non infastidisce, ben assestata e non sfondosa. Faticosa la parte alta del canale, mentre la parte finale e’ meno faticosa e non presenta difficolta’ tenendosi sul versante N. Il sole fa capolino in vetta, ma purtroppo una bella schiarita giunge solo durante la discesa. Globalmente bella gita, faticosa per dislivello e spostamento, e che ha il suo punto forte nell’ attraversare luoghi selvaggi e poco frequentati.

In compagnia di Bruna, che cosi’ aggiunge un’ altra cima alla sua lista. Cima che mancava anche a me e, come estimatore delle Valli di Lanzo, anch’io sono contento di averla finalmente salita

Link copiato