Rosetta (Cima della) da Rasura

Rosetta (Cima della) da Rasura
La gita
barrosismo
5 29/12/2017
Accesso stradale
Strada sporca: percorribile con attenzione solo con gomme invernali
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa
Quota neve m
600
Equipaggiamento
Scialpinistica

In Valgerola ha nevicato tantissimo! 40-50 cm alla partenza che diventano molti di più salendo. Partenza comoda dalla stradina innevata e poi deviato subito a sinistra. La traccia sale ripida nel bosco con alcuni ravanamenti per rami caduti. Dal bar Bianco ci si tiene sulla destra e con molte inversioni nel rado bosco ci si porta verso la dorsale. A piedi giusto gli ultimi 5 m di dislivello per l’esposizione e per la ripidità. Vetta angusta in queste condizioni, neve a metri: cornici e poco spazio. Panorama fotonico in una giornata spaziale. Bellissima la vista verso il Disgrazia e sul fondovalle valtellinese. Discesa accorta diretta dalla cima, tratto ripido e oggettivamente pericoloso, ma in effetti sembrava sicuro. Belle curve in un gran polverone. Ogni tanto si trova neve durissima che costringe ad un rapido cambio assetto. Più in basso la neve è ventata ma sempre sciabile, nonostante qualche sprofondamento. Sceso di 400 m ripellata d’obbligo fino in cima. Per la seconda discesa passo dalla dorsale di salita e poi mi butto nella boschina in cerca di più sicurezza: errore! C’è troooooppa neve e sprofondo, impossibile curvare, a un certo punto mi cappotto perché ho la neve fino alle spalle…Tratti ventati fino al bar Bianco ma sempre ottimi, poi toboga nel bosco e pratoni ripidi con insidiosi tratti ghiacciati. Stradina velocissima e già pistata per i numerosi passaggi. Circa 50 persone sull’itinerario oggi.

Link copiato