Ronce (Pointe de) dal Col du Mont Cenis

Ronce (Pointe de) dal Col du Mont Cenis
La gita
lucabelloni
5 10/06/2006
Accesso stradale
con un po' di attenzione si arriva fino alle baite dell'Arcelle Neuve
Osservazioni
Nessuno
Quota neve m
2400

confermo quanto scritto nelle altre relazionidagli amici incontrati in vetta. La gita è ancora in condizioni strepitose e fattibile camminando solo una mezzora, a patto di non salire per l’itinerario classico, più lungo e molto meno diretto. 100 metri dopo le baite dell’Arcelle si prende un sentiero con indicazione “passage du single”; dopo circa 20 minuti si trova un bivio (cartelli di legno caduti per terra) e si prende a dx e si sale in circa 10 minuti al Lac de l’Arcelle. La neve inizia circa 50 metri sopra il lago e gli sci non si tolgono più fino in vetta. Al momento l’innevamento è perfetto e non servono picca e ramponi, utili invece i coltelli, specie nei ripidi canalini della parte bassa.
Partiti dalla macchina alle 6.45, arrivati in vetta verso le 11. Giornata splendida e con poco vento, panorama eccezionale dalla cima. Discesa iniziata alle 11.45 in compagnia di altre 3 persone incontrate in cima e che erano salite dall’altro versante (sconsigliato per poca neve!!!). In alto neve ancora abbastanza dura ma sciabilissima, poi dai 3300 circa in giù firn spettacolare, solo nella parte bassa ha mollato parecchio, ma d’altra parte ormai erano quasi le 13…
La discesa è veramente splendida, molto varia (c’è di tutto, pendii aperti, dossi, canali, ecc.) sempre su pendii abbastanza sostenuti e con una serie infinita di possibilità…il vero problema è scegliere quali pendii sacrificare…
Gita straconsigliata, secondo me per almeno un’altra settimana dovrebbe reggere senza aumentare troppo il tratto a piedi…se dovesse essere l’ultima gita della stagione è stata veramente una chiusura in grande stile…

Link copiato