Regondi Nino (Bivacco) da Glacier

Regondi Nino (Bivacco) da Glacier
La gita
ste70
4 12/06/2016
Accesso stradale
ok

Giro ad anello con direzione prima al bivacco Regondi e poi alle due punte del Monte Cormet.
Partenza con i primi 400 mt di dislivello ripidi nel bosco per risalire il canale La Gaula; oltrepassato un alpeggio diroccato, si raggiunge il pianoro dell’Acqua Bianca che è appunto un dedalo d’acqua. Abbandonato il sentiero più evidente (diretto alla Cormet) e imboccato il sentiero poco evidente con bolli rossi sbiaditi proseguito in piano fino ai piedi di una bastionata rocciosa e risalito un canale compiendo numerosi tornanti. Finalmente ai laghi e con un’ultima rampa si arriva in vista del bivacco Regondi.
Arrivati al rifugio spettacolo del gipeto in volo sulle nostre teste.
Molto aperto e panoramico vallone con vista sul Gran Combin tra le nuvole, il monte Avril il colle Durand, ed il Monte Gelée e poi ancora il monte Morion.
Giornata velata a tratti e anche ventosa, ma questo ha fatto si che la situazione meteo non degenerasse.
Ancora molta neve in quota!
Oggi gita sociale del Cai di Viù con la numerosa partecipazione di amici dei Cai di Rivarolo, Cuorgné, Leinì e Chieri. In tutto 23 escursionisti.
E grazie ad Alfredo per il bellissimo itinerario proposto!

Link copiato