Re Artù

Re Artù

Dettagli
Altitudine (m)
1900
Dislivello avvicinamento (m)
1670
Sviluppo arrampicata (m)
80
Esposizione
Nord
Impegno
I
Difficoltà ghiaccio
4

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Parcheggiare sulla strada poco prima di Celle di Bellino, scendere per prati fino al fiume e attraversarlo su un ponte, risalire i prati prima, una gorgia poco incassata poi, fin sotto Ciucchinel, l'attacco è 100 metri a destra di Ciucchinel. 30 minuti.
Note
La salita non è una cascata di ghiaccio, è una salita su terra gelata con alcuni tratti di misto facile. Tecnicamente non difficile ma le protezioni sono spesso distanziate e non sempre di buona qualità.
Difficoltà: II/4/M
Materiale: friend da 0.3 a 2 tipo Camalot e molti cordini da strozzare su alberelli e arbusti.
Descrizione

L1: continuo a 80°/85° con traverso delicato prima dell’albero di sosta. 50 metri.
L2: primi 15 metri a 80° poi più facile fino ad uscire a destra e sostare sul grosso larice. 30 metri.

Discesa: 2 doppie attrezzate su larici.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Prima salita: Cege Ravaschietto e Andrea Cordero il 22 gennaio 2001.
Bibliografia:
Cristalli del sud
fantomas
30/11/2013
7 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1575m 3.7Km

Pontechianale

Stazione Meteo
Webcam 1614m 4.1Km

Pontechianale – paese

Webcam
Stazione Meteo 1770m 7.5Km

Elva

Stazione Meteo
Link copiato