Raty (Bec) Via del Quarantesimo

Raty (Bec) Via del Quarantesimo
La gita
enzo51
4 12/10/2016

Bella via molto fisica. Peccato tutte quelle placchette estirpate, che avrebbero aumentato la sicurezza non poco, su un muro verticale di 400m con passi continui di V. Troppo duro il 6a+ del penultimo tiro, che ci ha costretti a un resting. Peggio ancora il successivo 6ab poco sopra, per chiodo di protezione troppo alto da raggiungere per rinviarsi. Parliamo del 10° tiro. Il chiodo all’altezza ideale, proprio dove serviva sopratutto in casi come questi, e’ stato anch’esso reso inservibile. Evitato questo passo decisamente troppo duro sulla destra, per una rampa fino alla sosta dell’ultimo tiro. Cosi con tutte queste problematiche via via riscontrate lungo il cammino verticale, acquisisce piu’ sapore di via d’alta montagna ,come in effetti e’ nella sostanza. A noi e’ servita come test per stabilire ormai a una certa’ eta’, quanto bravi ancora siamo a tirare di braccia, prima che queste cedano, gravate a loro volta dal peso dello zaino, nonche’ dalla verticalita’ assoluta della parete, in piu’ di un tratto strapiombante. Non tutto inoltre di cio’ che si afferra e’ solido. Aria fredda tutto il tempo, che non aiuta nel difficile. Velature spesse dopo il sole del mattino a disturbare l’azione negli ultimi tiri, i piu’ duri, sul finale di via.

Con Franco G.

Link copiato