Quinzeina o Quinseina (Punte Sud e Nord) da Chiapinetto

Quinzeina o Quinseina (Punte Sud e Nord) da Chiapinetto
La gita
i3fili
4 07/10/2007

Per chi ci ha creduto, bellissima giornata sopra i 2000 metri in Piemonte. Salendo a Frassinetto la mattina presto, nebbia e visibilità a 20 metri, da piangere. Volevamo lasciare l’auto a Chiappinetto, come da relazione, poi un simpatico vecchietto nella piazza della frazione ci ha suggerito di proseguire fino al termine dell’asfalto (seguire le indicazioni per un agriturismo, 100 metri prima della piazza e poi per Santa Elisabetta). Noi abbiamo lasciato l’auto poco dopo il bivio per l’Alpe Colli, dove inizia lo sterrato. Proseguendo verso Santa Elisabetta, poco dopo si prende a sinistra la deviazione per Moschietto e Quinzeina. All’altezza di Moschietto, non dirigersi a sx verso la borgata (come suggerirebbe l’IGC nr.9 e come abbiamo fatto noi), ma continuare sulla pista agricola. Nella nebbia a volte veramente fitta per tutta la cresta e poi siamo sbucati al sole proprio uscendo sulla Punta Sud della Quinseina. Proseguito alla Nord e, dopo esserci riempiti gli occhi delle montagne intorno, ridiscesi sull’altra dorsale. Di nuovo nebbia fitta in corrispondenza dell’Alpe Colli, e conseguenti dubbi nel’individuazione del sentiero fin sotto Gomba Colli (radi segnavia, sentieri di servizio dei malgari e tracce di bestiame a confondere le acque). Un saluto all’affabile cuorgnatese che ci ha tenuto compagnia nell’ultimo tratto di salita e ai simpatici escursionisti del CAI di Acqui, anche loro in vetta.

Link copiato