Quarzini (Falesia dei)

Quarzini (Falesia dei)
La gita
igor-napoli
21/09/2011

giretto ai quarzini per vedere i lavori di richiodatura e raccogliere la ferramenta sparsa quà e là che tal giova massari aveva abbandonato . Trovato anche alcune briciole di resina che avevo messo su una via (l’unica su 40) perchè non ero così bravo ad arrampicare come lui .
Vedi giova, ci sono almeno due modi di approccio quando si attrezza un pezzo di roccia: puoi aggiustare un buco col trapano e condividere il più possibile la gioia che provi permettendo ad altri di provare lo stesso piacere; come tu dimostri, ci sarà sempre qualcuno che non sa cosa fare e te lo va a tappare. Invece abitudini come le tue di asportare col martello appigli naturali per rendere una via più difficile di quello che è, e poterla salire solo tu o pochi altri, è un’azione senza ritorno: nessuno potrà mai ricostruire le pietre che hai spaccato in giro…
Non solo tu hai rinchiodato i quarzini. Gli altri volenterosi richiodatori si sono dimostrati più educati e puliti di te. La saccenteria che sempre ti distingue ti ha portato a chiodare una nuova via e battezzarla col pennarello ”guarda e impara” , peccato che nessuno ti avesse mai chiamato per ricevere da te lezioni di nessun genere.

Link copiato