Provenzale (Rocca) Via Attila

Provenzale (Rocca) Via Attila
La gita
andreino
3 05/05/2017

La linea è molto bella, elegante e logica, la roccia perfetta.
Unico neo la chiodatura, secondo noi: va bene chiodare lungo, va bene lasciare da proteggere le belle fessure che caratterizzano la via, ben proteggibili con nut e friend, ma… in un paio di punti (L1 e L3), peraltro sui crux, il passo è obbligato (VII-) e una caduta non sarebbe affatto bella… come anche per arrivare al primo spit.
Soste ok, 3 spit collegati per le prime 4 soste, poi un solo spit, ma ci sta.
Scesi a piedi lungo la Normale, che richiede sempre antenne dritte.
Nota: non capisco il citato rischio tiraggio corde in L6, dove si sale benissimo su diritti e dove non ci sono spit o chiodi… nel mio caso non ho messo nulla e le corde filavano lisce diritte, ma anche proteggendosi non vedo problemi, visto che si sale una linea diretta finché si vuole…
L’attacco si trova bene, in corrispondenza di una nicchia con roccia marrone: si sale alla sua destra e si torna subito a sx di 2 o 3 m, verso lo spit.

Col Pol, in gran forma come sempre.
Giornata spaziale, finestra di bel tempo tra le piogge di ieri e quelle di domani (speriamo solo pioggia…) assolutamente da cogliere, giorno di ferie ben giocato.
Tutto asciutto, zero neve, nessuno in giro, nemmeno escursionisti: che chiedere di più? 😉
Foto e report:
dani-climb2.blogspot.it/2017/05/rocca-provenzale-m-2402-attila.html

Link copiato