Primi passi (Cascata)

Primi passi (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
1300
Dislivello avvicinamento (m)
300
Sviluppo arrampicata (m)
240
Esposizione
Nord-Ovest
Impegno
IV
Difficoltà ghiaccio
3+

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Appena prima della diga si trova la cascata lungo la strada asfaltata, ben visibile e inconfondibile.
Note
Cascata non consigliabile con più cordate per scariche essendo abbastanza incassata.
Descrizione

Il primo tiro è di circa 55 metri e si fa sosta dentro ad una nicchia su ghiaccio o uno spit con maillon sulla dx. max 80°
Il secondo tiro inizia con una rampa a 70/80° verso sx per poi salire di nuovo dritto vs dx dove si trova una sosta su roccia su spit. Sosta comoda su ampio ripiano. Da qui ci si può comodamente calare alla base con due doppie
Il terzo tiro è quello chiave con un tratto verticale di 7-8 metri. Il tiro è di 60 metri circa e si fa sosta su ghiaccio.
Il quarto tiro di 60 metri è più facile, a risalti, max 70°. Sosta su ghiaccio.
Discesa. Dalla quarta sosta si esce sulla dx (sx orografica) nel bosco. 50 metri a dx, 10 metri in basso si trova un cordone attorno ad un grosso larice da cui si effettua la prima doppia di 60 metri. La seconda doppia è ancora di 60 metri, esattamente sulla verticale della prima (ancoraggio su cordino su radice di larice) andando a scendere in un canaletto roccioso che porta nel canalone ben visibile a alla dx dell’atttacco della cascata. Alla fine della doppia si scende con facilità dal canale alla base della cascata.
Sulla destra è comunque sempre possibile scendere in doppia su larici.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Giardini di cristallo
killer
16.01.2006
15 anni fa

Condizioni

Link copiato