Prapremier (Baite) da Les Druges Hautes

Prapremier (Baite) da Les Druges Hautes
La gita
laika58
5 05/03/2017
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa
Quota neve m
1300

Oggi in considerazione della recente forte nevicata e del pericolo valanghe 4 andiamo ad effettuare una gita sicura anche dopo nevicate, nella pineta sopra Saint Marcel al di sotto del monte Corquet – Strada al mattino completamente innevata da sopra il santuario di Plot, con due spazzaneve in esercizio, meno male che avevamo una Panda 4×4 – Oggi dopo una forte nevicata con nessuna traccia umana, la natura dava il meglio di se, con i pini stracarichi di neve ed un silenzio assoluto ed ovattato, panorami straordinari, da cartolina, che era da tempo che non assaporavo – Partiti come da itinerario da Les Druges con 20-30 cm di neve fresca tutta da tracciare, siamo saliti lungo il sentiero andando ad intercettare la piccola poderale che risale la fitta pineta, poi con alcune svolte ed un lungo traverso siamo arrivati all’alpeggio di Fontane Froide, dove lo sguardo si apre sulle cime della valle d’Aosta fino al Rosa ed al Cervino – Risaliti dietro all’alpeggio con la neve che superava i 50 cm, fino ad un bivio dove purtroppo abbiamo sbagliato andando a destra e siamo risaliti fino sotto ai ripidi pendii del mont Corquet, a questo punto abbiamo provato a tagliare a sinistra in mezzo alla pineta, ma era impossibile proseguire per la quantità della neve (ravanamento) – Siamo ridiscesi nuovamente lungo la nostra trincea al bivio andando ora nella direzione giusta verso l’alpe Bren che abbiamo raggiunto con molta fatica, all’alpe Bren la neve fresca supera 1 mt – Bellissimo il crocefisso con un cristo ricavato da un albero, panorami sulla valle e sulle vette innevate incantevole – Dopo una breve pausa abbiamo proseguito e raggiunto gli alpeggi di Prapremier con bella vista sulla Tersiva e sulla valle Clavalitè – Bellissima giornata di sole al mattino, con annuvolamenti sempre più compatti nel pomeriggio – Oggi ci siamo fati un c…o pazzesco a battere traccia, ma un divertimento e panorami eccezionali – Un saluto agli unici due escursionisti di Saint Marcel che hanno sfruttato la ns. traccia andando anche loro a ravanare nel nulla, e che poi ci siamo scambiati nel battere traccia nell’ultimo tratto

Un saluto ai compagni di gita

Link copiato