Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo

Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo
La gita
laika58
5 27/09/2014

Oggi una giornata fantastica per una gita in un ambiente magnifico al cospetto del Gruppo del Monte Bianco e del Ruitor – Gita da non sottovalutare in considerazione del non notevole dislivello, in quanto lo spostamento è notevole, circa 1 ora di cammino con pochissimo dislivello (fino alla fine del lago di Arpy) – Partiti presto dal Colle san Carlo con temperatura sotto lo 0°C, brina nei prati e rivoli gelati, saliti lungo la poderale sino al lago di Arpy, adagiato in una bella pineta dai colori già autunnali, abbiamo poi seguito il sentiero 19 che costeggia il lago e raggiunge il pendio che con tre ripide risalite tra le pietraie supera le altrettante bastionate rocciose (bel sentiero gradinato, in alcuni punti sembra di essere in una scala a chiocciola) raggiungendo la bellissima conca dove sorge il lago di Pietra Rossa incastonato tra il Monte Colmet – Colle Ameran e Becca Pougnenta – Finalmente al lago siamo stati accolti dal sole, breve pausa e siamo ripartiti costeggiando il lago sulla sinistra, dopo il lago si attraversa una pietraia e si raggiunge il ripidissimo pendio sotto il Colle Ameran, che si risale con diverse svolte su terreno sabbioso e scalini – Dopo il colle abbiamo seguito il sentiero verso sinistra che risale ripido alla anticima della Becca Pougnenta, poi con un lungo traverso abbiamo raggiunto la vetta sormontata da una grande croce in legno ed in basso un altare – Dalla Becca Pougnenta il panorama è grandioso su tutto il Gruppo del Monte Bianco e sul vicino Ruitor sembrano li a pochi passi, magnifico – Oggi la visibilità era talmente buona che si potevano vedere le gru che sono state montate per lavori al rifugio Torino – Incontrato alcune persone lungo il percorso e diversi gitanti al lago di Arpy – Un saluto all’arzillo gulliveriano Enzo 41 con cui abbiamo condiviso una parte di salita, complimenti

Un saluto al compagno di gita Valter

Link copiato