Porto Badisco (Falesia)

Porto Badisco (Falesia)

Dettagli
Quota vetta/quota (m)
8
Altitudine (m)
10
Lunghezza min (m)
8
Lunghezza max (m)
12
Esposizione
Ovest
Grado minimo
dal 5
Grado massimo
al 7a

Località di partenza Punti d'appoggio
bar ristorante sul posto

Avvicinamento
Da Otranto proseguire in direzione Santa Cesarea Terme e dopo circa 8 km si giunge nel piccolo abitato di Porto Badisco dove è possibile già intravedere la falesia sulla sinistra. Appena entrati svoltare a sinistra per la stradina che conduce al porto e proseguire per 200 m fino allo spiazzale dove è possibile parcheggiare. Per raggiungere la falesia si deve attraversare il canale che delimita a nord il porto in corrispondenza della sua foce e poi costeggiare lo stesso in direzione N-W per 200 m. La falesia è ben visibile (struttura a grotte e tetti) subito oltre la prima "diga" di sbarramento del canale. Appena superata la diga si rimonta brevemente il lato sx (orografico) del canale fino alla base delle vie.
Note
Nuova falesia attrezzata recentissimamente da Antonio Perta, con spit e anelli resinati.
La spittatura è ottima e razionale. Alla data di oggi (gennaio 2011) mancano ancora le catene di sosta. Portare maglie rapide o moschettoni da lasciare, oppure si deve conoscere la manovra di corda.

La Falesia, situata nell’ anfratto roccioso che penetra la costa nella località di Porto Badisco a qualche chilometro a sud di Otranto, é esposta ad ovest, e presenta altezze che non superano mai i 12 m. La roccia è calcarenite a buchi e fessure con itinerari spesso corti e boulderosi e le vie sono state attrezzate con materiale inox per via della vicinanza al mare. Le soste sono sprovviste di catena, tuttavia sono state attrezzate con anelli inox o con maglie rapide quindi è utile saper fare la manovra in catena o comunque è consigliabile portarsi dietro qualche maglia rapida per le calate.
Data la vicinanza al mare è possibile conciliare l’arrampicata al bagno. Inoltre è consigliabile d’estate scalare nella mattinata visto che la falesia è in ombra fino alle 2 del pomeriggio.
(descrizione è a cura di Antonio Perta, che ha attrezzato la falesia)
Descrizione

1) L’ intuizione di Yalema 6c+
2) Tremo ma non muoio 6a+
3) Mancu licheni 6b
4) Lu pizzarrone 6c
5) Lu piccione 5a
6) 19 minuti 5b
7) Martouche 5b
8) Arrisparmio 5a
9) Balaiò 6c
10) La ragnatela 6c+
11) Fraci tana 6c+
12) Vacanze salentine 7a+

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
http://climbingcasuals.wordpress.com/relazioni/falesie/falesia-porto-badisco/
oldrado
30.08.2016
4 anni fa
6 anni fa
9 anni fa

Condizioni

Link copiato