Platasse (Monte) da Bessè Haut

Platasse (Monte) da Bessè Haut
La gita
pr18
09/04/2011
Accesso stradale
ok
Osservazioni
Osservato fratture nel manto
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Neve (parte inferiore gita)
Farinosa compatta

Levataccia “di quelle” per evitare i soliti sfondamenti del periodo e per un errore di sbaglio, sono pure partita da Bessé Bas… Iniziato a camminare in assenza di neve alle 5,30 con la frontale e raggiunto per prati nel buio più totale la stradina proveniente da Bessé Haut più a monte. Ritrovata la retta via, ho proseguito senza racchette fino a quota 2000 dove poi la neve diventa continua, a parte qualche breve pezzo. Qualche sfondamento qua e là ma poi la situazione è migliorata. Risalito molto bene il canale dove nella parte superiore presentava ai lati qualche linea di frattura. Il pendio finale della Platasse è svalangato da metà in giù e il fondo del vallone è colmo dei residui della valanga. Aggirato la zona svalangata sulla sinistra oltre quella dove c’erano diverse fratture nel manto che non staranno ancora li per molto… Essendo molto presto, in ombra e la neve ancora molto dura, sono riuscita a salire e scendere il pendio con i ramponi fino in cima senza problemi. Foto di circostanza e poi velocemente giù per paura che mollasse poi troppo la neve sulla lunga strada di ritorno, ma non è successo. Solo qualche sfondamento ogni tanto, ma ci poteva anche stare. Ero pronta al peggio. Alle 11,40 all’auto.
Anche il Giornalet ha il pendio svalangato a metà.

A saperlo che c’era smarchio in zona!

Link copiato