Pizzini, Branca (Rifugi) da Santa Caterina Valfurva, anello

Pizzini, Branca (Rifugi) da Santa Caterina Valfurva, anello

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1740
Quota vetta/quota (m)
2706
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
rif.Pizzini-rif.Branca

Note
Percorso molto panoramico
Descrizione

Da s.Caterina Valfurva(m.1740) si imbocca la valle dei Forni percorrendo la strada asfaltata che in circa 6 km porta al rif.Ghiacciaio dei Forni(m.2178)(volendo si può arrivare direttamente con l’auto o con un comodo servizio navetta con fuoristrada).
Dal piazzale del rifugio per raggiungere il sucessivo rif.Pizzini ci sono 2 possibilità:seguire la comoda strada sterrata che risale la valle del Cedec oppure si sale con sentiero panoramico che porta in 60 minuti alle rovine di una caserma e con altri 30 minuti ci fà giungere al rif.Pizzini-Frattola(m.2706)
Dalla destra del rifugio si scende con sentiero n.28c sul versante opposto della vallata e con poco dislivello (in discesa)
ci fà giungere incirca 2 ore al rifugio C.Branca(alt.m.2493)da quì in circa 45 minuti e con facile percorso sterrato(sentiero n.28a) si ritorna prima al rif.dei Forni e infineri percorrendo in discesa la strada asfaltata in poco più di 60 minuti si ritorna a s.Caterina Valfurva per un totale di circa 7 ore per tutto l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
1/30000 Ortles -Cevedale(Montagne)
enri1039
22/08/2017
3 anni fa
5 anni fa
11 anni fa
Link copiato