Pilastru Droite (contrafforte Pilastru di Alba) senza nome

Pilastru Droite (contrafforte Pilastru di Alba) senza nome
La gita
stegio
3 26/08/2013

Via carina, soffre un po’ il confronto con i “gioielli” di Punta Macao e del Pilastru di Alba, d’altronde questi sono decisamente meno “abbordabili”… Protetta a spit e con la possibilità di approfittare di qualche tafone! Nota di servizio: al secondo tiro, dopo lo strapiombo, dovete proseguire sostanzialmente dritti, si vede a sx un resinato che fa parte di un’altra via. Salendo, scoverete un cordone (tafone) che indica la giusta via…
Due passaggi di 6a, brevi, l’ultimo azzerabile senza difficoltà.

Altra bella giornata “corsa” in compagnia del giovane Massi, roccia ottima e ben protetta, questa via può essere salita anche con una corda singola, si scende a piedi.
Esiste un’altra via, di difficoltà simile che attacca in un diedro nero e prima del pilastro staccato, alcuni cordoni sui tafoni sono visibili prima di aggirare quest’ultimo. Scendendo non abbiamo resistito… volendo provare il primo tiro di Aioli bar alla Punta Macao… un viaggetto lungo più di 30 mt… condito da alcuni passaggi di 6a… mica male… il passo iniziale si protegge con un BD 1… noi ce l’abbiamo messo…e… direi che ci è servito!!

Link copiato