Piccola Roccandagia Via Estasi

Piccola Roccandagia Via Estasi

Dettagli
Sviluppo arrampicata (m)
330
Esposizione
Sud-Est
Grado massimo
6b+
Difficoltà obbligatoria
6a+

Località di partenza Punti d'appoggio
Campocatino

Note
Via aperta nel 1999 da Barsuglia e Colò
Descrizione

L’avvicinamento è lo stesso che si effettua per salire il classico Spigolo del Roccandagia. La via inizia sulle placche che si trovano a destra del canale di accesso alla classica.
All’attacco è presente un solo fix.
I primi due tiri su placca (5b e 5c) sono chiodati un pò più lunghi (alcune protezioni veloci sono tuttavia utilizzabili).
Il terzo e quarto tiro (6b e 6b+) sono ben protetti. Si consiglia di interrompere il quarto tiro prima del traverso, dove è presente la sosta di un’altra via, per evitare problemi di attrito. Il traverso è consigliabile azzerarlo per evitare una lama alquanto insicura !.
I quattro tiri che seguono (6b+ , 6a+, 6a+, 6b/5c) si svolgono su terreno completamente diverso : dalle placche si passa a diedri un poco strapiombanti.
Dopo un breve tratto di raccordo, su paleo, ci si trova sullo spigolo, ad una sosta in comune con la classica. Gli ultimi tre tiri (6a/5c , 6b/5b, 5b/5c) si svolgono sullo spigolo e le soste sono in comune con la classica (la classica si tiene sulla dx, Estasi sulla sx).
Via da non sottovalutare anche se ben protetta, roccia ottima sulle placche in basso e meno buona per il resto della via.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
gulliver
24.09.2005
15 anni fa

Condizioni

Link copiato