Pianard (Monte) da Palanfrè

Pianard (Monte) da Palanfrè
La gita
dados
4 04/02/2020
Accesso stradale
Regolare
Osservazioni
Nessuno
Quota neve m
1300
Equipaggiamento
Scialpinistica

Il forte vento proveniente da nord ci ha consigliato di prendere questo itinerario, ben riparato . Tranne i primi 150 mt. Di dislivello tra gli arbusti vari, dove la neve era ancora ghiacciata, passata la solita valangona, su neve primaverile, si aprono tre pendii, il primo a destra che sale diretto verso la cima la croce e bec d’orel, già fatto ieri; quello tutto a sinistra con la classica salita al pianard, più in ombra, e quello di mezzo che abbiamo preso noi, tutto al sole, che passa sotto i roccioni e porta dritto al ripetitore a lato della cima del pianard, da dove abbiamo ancora risalito alcuni metri decisamente ripidi, verso il bec d’orel, fermandoci per via del forte vento. Discesa su neve stupenda fino al valangone, da 5 stelle, poi rientro nel solito boschetto rado, rimasto in ombra, da 2 stelle.

Oggi con Beppe, fedele compagno di gite… Visto un’ altro skialper, ben più rapido di noi, che risaliva il pendio verso il monte la croce.

Link copiato