Perti (Rocca di) Pilastro Josephine con variante SuperWalter

Perti (Rocca di) Pilastro Josephine con variante SuperWalter
La gita
stegio
4 19/01/2015

Come chi ci ha preceduto (Skeno), anche noi siamo partiti dai Tre Porcellini salendo Aladino. Il tiro della variante Cosso Marras è ben visibile sulla sinistra come il cordino blu alla partenza. Ci permettiamo qualche consiglio in merito:
superato un primo risalto della variante, un diedro giallo, al cui sommo è visibile un blocco incastrato, con un paio di chiodi piuttosto malconci sarebbe la logica prosecuzione, è possibile (e meno difficile) dopo essersi protetti su un buon chiodo, traversare a sinistra (senso di marcia) verso un cordino in clessidra e salire un breve risalto (chiodo) che porta alla sosta di Simonetta. Il tiro del diedro è, a nostro avviso, stupendo e severo, un nut medio proteggerà (se necessario) il passaggio che porta alla cengia sotto la fessura Ivaldo. Il passaggio di uscita della via è breve ma coriaceo e se si salta di sotto ci si può far male…

Quattro stelle ampiamente meritate per questo pezzo di storia “richiodato a fittoni resinati”! Sono quasi certo che Aladino (Tre porcellini) costituisse proprio la prima parte originale del Pilastro Josephine. Un bellissimo pomeriggio in compagnia del “risolutivo risolutore” giovane Massi, senza di lui… certi lussi non me li potrei permettere.

Link copiato