Pelvoux Traversata Couloir Coolidge – Glacier des Violettes

Pelvoux Traversata Couloir Coolidge – Glacier des Violettes
La gita
rok1976
5 24/06/2017

Nessun rigelo, nemmeno in alto… Per fortuna il canale Coolidge si passava discretamente bene lo stesso, senza sfondare troppo. Sul pianoro superiore, invece, si sfondava fin oltre le ginocchia. In discesa, la traversata del Glacier des Violettes e’ piuttosto al limite con svariati crepacci, che comunque bisogna attraversare, gia’ aperti. Molto bella invece la parte che segue, asciutta, con interessanti e divertenti passaggi in cresta, e disarrampicata e calata su roccia da discreta a buona qualita’. Corsetta sotto i seracchi (un cinque minuti di esposizione max) e risalita su un piccolo plateau con posti da bivacco. Si continua a disarrampicare e calare su roccia buona fino al nevaio Pellissier, dove la neve estiva, oramai compressa, ha tenuto benissimo, permettendo una divertente scivolata con gli scarponi! Segue sentiero e poi un sistema di cenge (si e’ stanchi, occhio quindi a non volare giu’!) fino ad Ailefroide. Al di la’ delle condizioni di neve di oggi, questa traversata e’ una chicca dell’alpinismo classico, assolutamente un must per gli amanti di paesaggi pittoreschi, selvaggi, appartati ed incontaminati! Un grande sogno realizzato! Noi ci abbiamo messo undici ore e mezza dal rifugio al parcheggio di Ailefroide.

Ottimo trattamento al Rifugio Pelvoux!

Link copiato