Pelvo (Monte) dal Santuario di San Magno per il Colle d’Esischie

Pelvo (Monte) dal Santuario di San Magno per il Colle d’Esischie
La gita
giody54
5 10/02/2013
Accesso stradale
ok fino al Santuario
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo non portante
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo portante
Quota neve m
1700

Nonostante i -11° alla partenza ,la mancanza di vento ha reso questa gita piu’ che soddisfacente.Bella traccia fino al Colle Esischie,neve quasi assente nell’ultimo tratto.

Veramente volevamo arrivare fino al Sibolet,ma poi data l’ora abbiamo preferito fermarci sul Pelvo che offre ugualmente uno straordinario panorama,al ritorno io e Maria siamo saliti anche sulla Rocca Negra,fermandoci’ sulla prima cima.Neve ottima per le racchette,occorre solo un po’ di cautela nel breve ma esposto tratto che conduce sulla cresta,per facilitare la discesa ho scalinato un po’ usando la pala.Oltre a noi un numeroso gruppo di un corso di Sci Alpinismo che sono andati al Sibolet,ed alcune ciastriste monregalesi,che saluto,dirette al Fauniera.Un ottima gita,che ci ha ripagato della bufera di giovedi.Un saluto ai compagni di gita:Maria,Ornella,Federico e Margherita che al ritorno ci ha offerto un’ottima torta di mele.

Link copiato