Parete Nascosta Berghi

Parete Nascosta Berghi
La gita
paopastor
01/05/2009

Tentativo un po’ troppo ottimistico e quindi arenatosi a metà del secondo tiro.
La parete è ancora attraversata da colate di acqua, le placche sono ancora ricoperte da praterie di rorido muschio e la roccia in genere ha ancora la patina di viscidino dell’inverno.
Insomma, al secondo tiro, dopo un po’ di equilibrismi, ci siamo arresi all’evidenza di una rigola d’acqua ruscellante sugli spit….
Meglio aspettare almeno un mesetto, posto che la pianti di piovere….
In compenso, prima volta in zona e devo dire ambiente grandioso, sucuramente da ritornarci.

Con Alberto e Marcello, ormai rassegnati ai miei chilometri in macchina a dosi da camionista.
Eh si, oggi avrei potuto scegliere meglio…. e più vicino!

Link copiato