Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes

Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes
La gita
tenentina
5 07/08/2012

si può salire verso i laghi dell’Ussellettes o dall’alta via che sale a passo alto, tenendosi verso destra sulla morena arrivati al pianoro che sale poi a passo alto(presenti ometti), oppure prendendo il sentiero che sale a Planaval dal rifugio Deffeyes e, appena superato il ponte di legno(2 minuti dal rifugio),salire per ripidi pendii sulla sinistra, seguendo il tubo dell’acqua che scende dalla bastionata e poi seguendo sempre ometti. arrivati alla morena del ghiacciaio si sale seguendo gli ometti. all’attacco del ghiacciaio prestare attenzione a scegliere bene la strada: non c’è traccia e il ghiacciaio è secco, con ghiaccio vivo e crepi aperti, soprattutto nella parte mediana. noi abbiamo optato per una salita a vista, aggirando e saltando i crepacci. c’è un ometto che indica l’attacco della crestina finale che porta alla becca Bianca, a metà circa della cresta che collega la becca con il Paramont. risalire per sfasciumi tutta la cresta fino ad arrivare all’ultimo scivolino di neve. discesa per lo stesso itinerario, passando vicino ai contrafforti rocciosi sulla sinistra per evitare la neve che ormai aveva mollato.
circa tre ore dal rifugio, comprese pause e lo stop per legarsi prima del ghiacciaio.

in compagnia del camoscio d’oro Andrea, in una pausa dal lavoro in rifugio. qual miglior modo per festeggiare una giornata speciale!

Link copiato