Pania della Croce via Amoretti Di Vestea

Pania della Croce via Amoretti Di Vestea
La gita
enricotom
4 29.01.2018

Salito dalle varianti di sinistra, consigliabili in caso di affollamento della linea classica. Prendere il primo grosso invaso dopo Good Bye 900 salire in direzione di una profonda voragine, prendere delle rampe che si insinuano facilmente in un risalto roccioso e sbucare all’altezza della prima sosta attrezzata della classica. salire ora il ramo sinistro (a destra al di là di una costola sale la classica) fino alla fascia di rocce terminali. Salire puntando ad una strettissima goulotte di pochi metri salirla e uscire al colletto. Roccia buona e adatta all’allestimento di soste su protezioni veloci lungo tutto l’itinerario. Neve sempre dura ed affidabile, purtroppo ormai assente sul ripido.

Gita solitaria con cambio della meta causa malessere notturno del socio. Salito dal canale NE della Secca, sceso nel NO, salito in vetta, sceso al Rossi e traversato verso l’Amoretti, salito dalle varianti di sinistra di quest’ultima. Partenza 6,40 rientro all’auto alle 13,00. Neve ottima per itinerari classici, assente sul ripido.

Link copiato