Palù (Piz) Parete Nord – Ovest tra la Zippert e la Corti

Palù (Piz) Parete Nord – Ovest tra la Zippert e la Corti

Dettagli
Dislivello (m)
700
Quota partenza (m)
3180
Quota vetta/quota (m)
3881
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
TD

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Diavolezza

Descrizione

Dal Rif. Diavolezza 2973m. si scende sul ghiacciaio a 2750m circa. Ci si dirige lentamente verso la cima occidentale fino a raggiungere il canale nevoso d’imbocco della via dello Zippert (ore 2).
Lo si risale fino a superare la strettoia tra la via rocciosa e un grande pensile (attenzione alle scariche di sassi e giaccio).
Giunti sotto la parete quasi tutta di ghiaccio si passa la crepacciata terminale per poi iniziare a fare i tiri assicurandosi con i chiodi. Si esce risalendo una piccola goulotte che si inerpica tra la cresta rocciosa (Dislivello fino a 70°) ore 5 – 6.
All’uscita si risale la cresta rocciosa (III° grado) e poi nevosa fino a raggiungere la cima orientale del Pizzo Palu’. Si scende dalla via normale (ore 2 – 2.30)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
12 anni fa
13 anni fa

Condizioni

Link copiato