Ouray Canyon di Ouray

Ouray Canyon di Ouray
La gita
fabrizio79
5 28/01/2020
Accesso stradale
Ok fino ad Ouray
Condizioni ghiaccio
Ottimo
Tipo ghiaccio
Lavorato/plastico

Lavoro titanico da parte dell’organizzazzione,soste attrezzate,camminamenti per raggiungere i vari settori sempre in sicurezza,panchine per spettatori,insomma un’altro mondo rispetto a tutto cio’ che si puo’ trovare in Italia,per non parlare dello staff sempre presente per assicurarsi la totale sicurezza dei fruitori.
Daltronde muove un giro d’affari per il paese non indifferente,per non parlare del mondiale che si svolge ogni anno proprio qui’!.
Tantissime le linee fornate,il problema resta l’imbarazzo della scelta……..
Conviene calarsi dall’alto ed allungare con un cordone la sosta,in modo da arrampicare tranquilli in moulinette.
Una corda intera da 80 metri dovrebbe bastare comodamente per tutte le linee.
Resta inteso che : nessuno vieta di salire da primi.
La bufera di neve abbattutasi ieri su Ouray ha coperto sensibilmente tutte le linee,ci vorra’ qualche giorno perche’ si ripuliscano bene.
Le linee sono quasi tutte formate,e presentano inevitabilmente i molti passaggi degli scalatori.
Non mancano candele verticali,pareti compatte e appoggiate,ed alcuni passaggi di Dry Tooling insomma…….ognuno trova sempre quello che cerca.
Temperature al mattino piuttosto rigide,oggi si toccavano i -12,nel pomeriggio si e’ guadagnato qualche grado ma e’ rimasto sempre sotto 0.
Molta gente sparsa per tutto il Canyon,solo noi gli unici tre Italiani a tener altro il tricolore.
Senza dubbio un bel parco giochi,dove ripiegare quando il meteo o il tempo non permettono di fare cose piu’ impegnative.
Le alte temperature e i cambiamenti climatici,si sono fatti sentire inevitabilmente anche qua’,tantevero che : fuori dal Canyon rimane ben poco da mordere,nonostante avessimo con noi relazioni per arrampicare mesi interi senza sosta.

Un ringraziamento a tutto lo staff dell’Ice Park per la totale dedizione dimostrata,e l’enorme lavoro compiuto.
Ringrazio anche i miei soci,per avermi dato l’opportunita’ di venire fin qui’.

Link copiato