Ostanetta (Punta) via Classica

Ostanetta (Punta) via Classica
La gita
ampa
3 08/06/2019

Accesso:
Dagli impianti di Rucas comincia la strada sterrata, abbiamo preso il bivio a sinistra che porta alle cave alte (si supera un poligono di tiro), un grosso masso ostruiva la strada e abbiamo parcheggiato circa 500 mt prima dello spiazzo. (si consiglia l’accesso dall’alpeggio al bivio a destra). Sentiero ben segnalato dai tipici bolli blu e ometti

Gita:
Forse un po’ troppo presto di stagione, piccoli nevai alla base della parete.
Siam partiti con l’intenzione di fare la via fino in vetta ma il canalone di discesa pieno di neve ci ha fatto optare per doppie di calata la L7 (prima doppia molto difficoltosa non sulla linea, difficile recupero delle corde), si consiglia la calata da L6.
Le prime 6 lunghezze della via sono potenzialmente molto belle per scalata e ambiente. La nebbia persistente sulla valle rende tutto molto bagnato e le fessure umide con i licheni diventano viscide. Forse le condizioni migliorano notevolmente più avanti in stagione.
Materiale in parete OK sui primi 6 più datato per quello che abbiamo potuto vedere su L7.
Chiodatura a tratti lunga ma facilmente integrabile nelle onnipresenti fessure.
Soste collegate da cordoni generalmente in buono stato, si consiglia comunque di portare materiale per fare le soste.
3 calate da L6 semplici e senza rischio di incastrare.

La via probabilmente meriterebbe una seconda salita in una giornata con buone condizioni, molto bello il tetto a Z di L6, scivolosissimo L1. Ambiente meraviglioso.
Con Musso e Salvo si è tentata la cima senza successo, ci rifaremo la prossima volta.

Link copiato