Oréac (Tete d’) dal Col de la Pousterie

Oréac (Tete d’) dal Col de la Pousterie
La gita
rolly52
4 05/07/2013

Se vi trovate per caso in zona e volete godervi un’atmosfera silvestre di prim’ordine, allietata da una vista eccezionale sui Pelvoux e sulla valle della Durance questa è la gita ideale. Se poi si capita in mezzo al periodo di fioritura delle orchidee selvatiche ( fine giugno) va ancora meglio.
La passeggiata è breve e per nulla faticosa, ideale per i bambini, i sentieri sono ben segnati, si può salire sul sommet d’Oreac e fare un bell’anellino in due/tre ore al massimo.Se si sale in auto dal versante Vallouise, vale la pena ridiscendere su un buon sterrato nel vallone del Fournel e quindi poco sotto l’Argentière.

Con mia moglie, che per fare una foto ad alcuni semprevivi posti su una cresta accidentata, ha rischiato , causa una scivolata arrestatasi nel momento giusto, di fare un bel tuffo nel vallone del Fournel….

Link copiato