Noire (Tete) da Pila per il Canale NO

Noire (Tete) da Pila per il Canale NO
La gita
brusa
06/01/2019
Equipaggiamento
Scialpinistica

Ho inserito l’itinerario solo per SCONSIGLIARLO in questo periodo. Ci sono diverse tracce, ma per il momento è meglio lasciar stare.
Io sono salito prima di sera passando dalla pista 1 (chiusa per mancanza di neve nella parte bassa). In partenza si cammina su erba ripida con ghiaccio che ne rende difficile la percorrenza. Sopra migliora. Quando sono arrivato alla stazione a monte, ho visto numerose tracce che scendevano dalla Tête Noire. Incuriosito, ho incominciato a salire. Se in basso la neve era discreta, più salivo e più trovavo lastroni di neve indurita dal vento. Ad un certo punto chi mi ha preceduto ha calzato i ramponi ed è salito a piedi. Anch’io ho fatto uguale. Le tracce terminavano all’altezza del cannone, un 100/200 metri sotto la cima. Neanch’io mi sono fidato ad attraversare il canale anche se mancava poco a scollinare. Ci sono lastroni che posano su zucchero. In diversi punti, mentre salivo, il lastrone si è rotto e sono sprofondato fino al bacino. Scendendo, ogni tanto la punta dello sci si incastrava sotto la lastra…e di colpo…mi sono ritrovato piantato nella neve.

Link copiato