Nebius (Rifugio) da Podio Inferiore

Nebius (Rifugio) da Podio Inferiore

Dettagli
Dislivello (m)
499
Quota partenza (m)
1111
Quota vetta/quota (m)
1610
Esposizione
Sud-Est
Grado
MR
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Borgo S.Dalmazzo imboccare la S.S. 21 del Colle della maddalena e percorrerla sino a Vinadio. Giunti a Vinadio oltrepassare il paese senza lasciare la statale e, appena dopo il passaggio tra le vecchie mura del forte girare a destra per Neraissa. Risalire il Vallone di Neraissa sino a Podio Inferiore (necessarie gomme da neve) dove si parcheggia. Poca possibilità di parcheggio a Podio Inferiore; in alternativa lasciare l'auto lungo la strada del vallone o a Vinadio.
Note
Bella passeggiata che si sviluppa completamente lungo la rotabile estiva per le varie Frazioni del Vallone di Neraissa. Discretamente sicura in quasi tutte le condizioni di neve; richiede attenzione nel tratto tra Neraissa inferiore e Neraissa superiore in quanto, a seconda dell'innevamento, il tratto può essere interessato da valanghe spontanee anche di grosse dimensioni che si staccano dai sovrastanti pendii del Monte Autes e della Varirosa.
Descrizione

Da Podio inferiore (1111 m) proseguire sulla rotabile per Podio superiore e il Vallone di Neraissa. Poco prima di Podio superiore si incontra un bivio: tralasciare il ramo di sinistra e proseguire per Neraissa inferiore (palina segnaletica). Giunti a Neraissa inferiore (1423 m) proseguire lungo il vallone per Neraissa superiore (1519 m) e il Rifugio Nebius (1610 m). Discesa a ritroso. Una interssante variante permette di passare da Podio superiore (1272 m) seguendo una traccia in leggera salita, e successiva discesa, che taglia nella faggetta in destra orografica; giunti a Podio superiore si riguadagna la strada di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Il Rifugio Nebius, posto a 1610 m slm, nasce dal recupero di un'ex casa della Guardia Forestale. Attualmente è di proprietà dell'Ana di Fossano e prende il nome dal Monte Nebius (2600 m) alla testata del Vallone di Neraissa.
Cartografia:
Alta Valle Stura di Demonte Ed. Fraternali 1:25.000
7 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato