Mustione (Alpe) da Borgata Adret per il Rifugio Gravio

Mustione (Alpe) da Borgata Adret per il Rifugio Gravio

Dettagli
Dislivello (m)
580
Quota partenza (m)
1120
Quota vetta/quota (m)
1700
Esposizione
Nord-Est
Grado
MR
Tipologia
Bosco rado

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Geat Val Gravio

Note
l'itinerario si sviluppa su una bella mulattiera innevata con tratti iniziali che nella primavera si liberano subito dalla neve. dal rifugio Gravio il tracciato è un pò più ripido.Verificare bene le condizioni della neve prima di salire all'Alpe vista la presenza di alcune zone soggette a valanghe.
Avvicinamento
Da San Giorio svoltare a sinistra verso borgata Città, Si sale con numerosi tornanti per circa 10 km seguendo le indicazioni per la borgata Adret dove si trova un parcheggio con pnachine e tavoli.
Descrizione

Si parte dalla piccola borgata di Adret, ben esposta al sole e con una bella visuale sulla bassa Val Di Susa e la Sacra di San Michele. Si prende quindi la bella mulattiera che parte dal fondo del paese e che con alcuni tornanti si entra nel vallone del Gravio. Il tracciato diventa quindi più dolce e passa a mezzacosta accanto ad alcune costruzioni abbandonate. Si giunge al rifugio Gravio e si seguono i segni bianchi e rossi dietro al rifugio, incontrando anche dei pannelli illustrativi. Arrivati al bivio per il rifugio Toesca poco dopo un attraversamento su un torrente si prosegue verso sinistra. Si raggiunge quasi il letto del torrente Gravio ma ci si tiene sulla destra ritrovando nuovamente i segnavia. Traversando a mezzacosta sull’itinerario estivo si raggiunge un pianoro innevato con alberi radi da cui si giunge ad un canalone che si attraversa per salire sul costone innevato che porta direttamente all’Alpe Mustione.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta n°3V.Susa, Cenischia, Rocciamelone, Val Chisone. 1:25:000 Fraternali Editore
6 anni fa
Link copiato