Mucchia di Pacentro da S.Pietro

Mucchia di Pacentro da S.Pietro

Dettagli
Dislivello (m)
700
Quota partenza (m)
1300
Quota vetta/quota (m)
2001
Esposizione
Ovest
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Attraversa pendii ripidi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
il versante occidentale del Morrone presenta neve trasformata in qualsiasi periodo dell'anno.
Avvicinamento
Le vie di accesso sono sconosciute ai più. Una di queste è la forestale che da Marane,passando vicino al tiroasegno, perviene ad un bivio a Q.1000 circa. Si segue la sterrata di sx,che conduce fino alla piana di S.Pietro con relativa chiesetta.
Assolutamente indispensabile il fuoristrada!
Descrizione

Si calzano gli sci appena possibile;si attraversa la piana e si segue la valletta a dx che lambisce dal lato Nord,il Colle dei Cani.
Fuoriusciti dal bosco si risalgono gli ampi e alquanto sostenuti pendii ovest delle Mucchia di Pacentro fino ad una delle due vette (Nord Q.2001; Sud Q.2000).
Discesa dalla vetta in direzione ovest per la via di salita, oppure ad imboccare l’incassato e scosceso Vallone del Diavolo, compreso tra il Cimerone ed il Colle dei Cani, che si segue sul fondo sino a Q.1300 circa.
Qui si incontra il sentiero segnato bianco-rosso proveniente dal Rif.Vellaneto. Lo si segue a dx tornando in breve alla chiesetta di S.Pietro.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta 1:25000 M.Morrone
annibale
27/02/2013
9 anni fa
15 anni fa
17 anni fa
Link copiato