Mort (Mont) Canale Sud

Mort (Mont) Canale Sud

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
1721
Quota vetta/quota (m)
2867
Esposizione
Sud
Impegno
I
Difficoltà tecnica
4.3
Esposizione
E3
Tipologia
Couloir

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Discesa breve, tutto sommato (250 m circa), ma decisamente "boulder". La pendenza media nella parte alta del canale è di 45° abbondanti, con alcuni tratti a 47°/48°, e si mantiene per un bel pezzo. Inoltre c'è un po' di esposizione dovuta alla presenza di piccole barre e al rognone posto in corrispondenza della corda molla a 2/3 del canale.
Avvicinamento
Da Aosta raggiungere Saint-Rhémy-en-Bosses e proseguire sulla SS27. Parcheggiare l'auto nei pressi di Thoules, a seconda delle condizioni di innevamento.
Descrizione
Prima opzione
Salire alla cima del Mont Mort da Sud. Lasciata l’auto nei pressi di Thoules (1721 m), seguire il sentiero che conduce a Novailloz (1970 m), fino a quota 1900 m circa. A seconda dell’innevamento è possibile scegliere quale linea di salita seguire. Noi ci siamo tenuti sulla destra, risalendo i pendii che sottostanno la Côte de Barasson fino ai pianori (2350 m circa), alla base degli evidenti canalini della cresta che collega il Mont Mort alla Tête de Barasson. Portarsi quindi sotto l’asse del canale e risalire il pendio alla sua base, fino all’imbocco del canale stesso (2650 m circa). Proseguire fino alla vetta (2867 m). Il rognone si supera passando alla sua sinistra.
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Il canale è già stato sciato numerose volte, data la sua facile reperibilità (poco dislivello, sia dalla Svizzera, sia dall'Italia, ben visibile dal fondo valle). Il giorno della nostra salita c'erano già tracce di discesa.
Cartografia:
Colle del Gran San Bernardo (Carta Kompass 1:25000).
pietrazzo
27/02/2021

Nelle vicinanze Mappa

5 mesi fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato