Monviso Via Normale o via Matthews da Castello

Monviso Via Normale o via Matthews da Castello
La gita
pierriccardo
5 06/09/2006

Volevamo fare la Est, poi, visto che non c’era “the best”, impegnato a leggere il Talmud, abbiamo optato per la Sud.
Con Steu, via bivacco Forciolline, non vi dico dove abbiamo dormito, primo, perché qualcuno dice che non si può, secondo perché non abbiamo assolutamente dormito.
Una luna piena spettacolare ha illuminato a giorno tutta la notte, finché, alle quattro, é scomparsa dietro il Viso.
Alle cinque andavamo avanti indietro, in qua e in là, dopo l’Andreotti, a cercare i bollini gialli, ma abbiamo sbagliato solo gli ultimi 100m, facendo un passaggio un pò troppo adrenalinico.
Alle 7 eravamo in punta, a vedere l’alba ed una coltre di nuvole bianche sotto i 1500m. Fantastico.
Fino alle 8.30 non é arrivato nessuno.
Ho tirato fuori il mio boomerang, scopo unico per cui sono tornato qui.
Primo lancio: ritorna; riesco a toccarlo con le dita e lui scivola giù verso il Coolidge: scendo con cautela 10m e lo riprendo.
Secondo lancio: Steu alla videocamera: ritorna: non lo tocco neppure:lancio sbagliato di 10cm abbondanti: lui scivola giù e s’infila piano piano in un canalino 5m più avanti e 10m più in basso della croce: si ferma 20m più sotto, forse é il canalino della Est: con le scarpette da running, che hanno funzionato benissimo sia in salita che in discesa, senza tirare giù un solo sassolino, non mi azzardo però a scendere laggiù: se lo trovate ci tengo più che a Steu.
Alle nove e trenta erano arrivati altri 10 e noi stavamo scendendo i primi 100m; altri 30 stavano salendo: é arrivato uno più imbecille di me, di corsa, che diceva a cani e porci i suoi tempi(che non fregavano a nessuno): scendendo ha buttato giù una pietra grande come un pallone che il mio amico steu(cui tengo più che al mio boomerang) ha scansato per un pelo con un balzo felino.
Il deficiente, che non s’é neppure premurato di avvisare della caduta, é pregato di fornirmi i suoi dati: vorremmo fare un piccolo esposto per tentato omicidio plurimo colposo(intenzionale non possiamo, perché presupporrebbe l’esistenza da parte sua di un cervello).
-Giornata spettacolare: si vedevano i monti della Corsica, nonché il Rosa, il Bianco e tutto il vedibile.
-Chi non sa camminare e tantomeno correre, senza buttare giù pietre, é pregato di arrivare al max all’Andreotti.

Link copiato