Mont (Col du) dalla Valgrisenche

Mont (Col du) dalla Valgrisenche
La gita
stella-alpina
12/05/2012
Accesso stradale
strada aperta e pulita
Neve (parte superiore gita)
Farinosa compatta
Neve (parte inferiore gita)
Bagnata
Quota neve m
2000
Equipaggiamento
Scialpinistica

In perfetto orarario (ore 7,00 questa volta), siamo partiti con l’intenzione di salire l’Ormelune, non ancora raggiunto. Sci ai piedi poco passi dopo Grand Alpage, e quindi spallaggio di soli 10-15 minuti. Cielo coperto, con nubi ancora alte oltre la quota delle cime e qualche squarcio di luce, ma -purtroppo- rapido peggioramento. Le previsioni meteo (del giorno precedente ovviamente) questa volta non si sono rivelate precise, visto che annunciavano il peggioramento dal pomeriggio, e prevedevano un sabato migliore della domenica… Pazienza, fortunati gli sci-alpinisti della domenica, e/o chi non ha programmato la gita con le previsione meteo…
Nubi in intensificazione ed abbassamento con pioggia (ghiacciata) a tratti. E così abbiamo seguito due sci-alpinisti locali che con un anticipo di un quarto d’ora hanno ripiegato a questo colle. Dopo di noi un terzetto e poi uno solitario su questo colle, che con il meteo odierno è stato “gettonato” e valido (e forse unico) ripiego alla gita e meta programmata… Dal colle abbiamo cercato di salire la vicina Roche Brune (m. 2724 individuata sulla nostra cartina), ma dopo aver intravisto “l’ometto”, si è “dispersa” tra le nubi, e così siamo scesi. Ampi e facili pendii da sciare, con neve umida e bagnata, un pò sfondosa visto che la notte è stata senza rigelo, ma non eccessivamente, e quindi sciata discreta o perlomeno sufficiente. Con la diminuzione delle temperatura, la situazione dovrebbe sicuramente migliorare. A mezzogiorno a Valgrisanche, pioggia primaverile, fine ma intensa, ed un più che discreto freddo, ad Aosta -poco dopo- sole caldo… Con Roberto C., speriamo di essere più fortunati in seguito…

Link copiato