Monch Via Normale dallo Jungfraujoch

Monch Via Normale dallo Jungfraujoch
La gita
climbandtrek
5 05.09.2013

Parte iniziale su sfasciumi e rocce rotte sino alla prima cresta nevosa tutto sommato comoda da salire anche se con molti sassi mobili; belle e un po’ più aeree invece le dorsali rocciose tra la seconda cresta nevosa e quella finale; questa veramente aerea e stretta nel tratto pianeggiante con alcuni piccoli buchi già visibili e senza possibilità di appoggio con la piccozza mentre per il resto, anche se molto esposta, ben percorribile con le dovute cautele. Nella parte alta un po’ di ghiaccio affiorante rende la discesa abbastanza delicata. Vetta spoglia e non molto ampia composta da un piccolo pendio, esposto anche questo.

Secondo giorno in Oberland con la breve ma non banale salita a questa imponente montagna un po’ offuscata come fama dal vicino Eiger ma comunque con un panorama veramente impagabile sull’Oberland. Quattro le cordate partite dal rifugio mentre altrettante compivano la salita in giornata. Temperature al mattino un po’ più fresche del giorno precedente ma che aumentavano sensibilmente col trascorrere delle ore; consigliata nelle attuali condizioni. Allego traccia.
Con Edy.

Più info e foto su climbandtrek.it

Link copiato