Mollar (Pilone) o della Costa da Caselette

Mollar (Pilone) o della Costa da Caselette

Dettagli
Dislivello (m)
910
Quota partenza (m)
370
Quota vetta/quota (m)
783
Lunghezza (km)
26
Esposizione
Sud
Difficoltà salita
BC
Difficoltà discesa
BC

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bel percorso sulle tagliafuoco di Caselette e Almese con diversi sali scendi che al rientro si fanno sentire...
Descrizione

Seguire il ben descritto itinerario http://www.gulliver.it/itinerario/9829/ fino al parcheggio di Pera Pluc. Qui, sulla destra, parte lo sterrato per il Pilone della Costa e la Madonna della Bassa che si sviluppa su discrete salite con qualche strappo fino ad arrivare sulla dorsale dove a dx c’è un sentiero che porta al Pilone della Costa da cui si gode un bel panorama sui laghi di Avigliana.
Dal pilone 2 alternative per la discesa:
-proseguire oltre il Pilone da dove parte il sentiero Bruno Giorda, molto ripido ed adrenalitico, con alcuni tratti decisamente poco ciclabili.
-ritornare sulla via di salita fino al primo tornante a destra dopo il quale parte a sinistra un sentiero in un bel bosco di conifere con buon fondo terroso e radici.
Ambedue i sentieri sbucano sulla Tagliafuoco. Dopo 500 m per il primo e 1000 m per il secondo si incrocia in lieve salita il sentiero “Listelli” che si sviluppa su fondo un po’ sporco e scavato ma mai impegnativo e comunque scorrevole. Attraversare il Rio Morsino, raggiungere la Cappella Madonna delle Grazie (restaurata di recente), seguire il sentiero alla sua destra, al successivo bivio girare a sinistra, breve tratto di asfalto/sterrata sbucando così al quadrivio del parcheggio Pera Pluc.
Rientro sulla Tagliafuoco.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
aerdna , bubetta
10/06/2020
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
6 anni fa
10 anni fa
Link copiato