Mir (Pico) dall’Hospital de Benasque per i Tubi di Paderna

Mir (Pico) dall’Hospital de Benasque per i Tubi di Paderna

Dettagli
Dislivello (m)
1430
Quota partenza (m)
1758
Quota vetta/quota (m)
3185
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Attraversa pendii ripidi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Orario: 4h 30' - 5h 30' di salita / 2h di discesa
Difficoltà : S3/ AD+ (Canali di Paderma e pala di discesa da la vetta: circa 35°)

Note
Lunga salita al Pico Mir, simile a quella dei vicini Pico Sayo, Pico Cordier, Diente de Alba o Pico de Alba. Si godrà di una lunga discesa per i belli e remunerativi Tubos de Paderna. Itinerario da realizzare dall’inizio della stagione fino ai primi di Giugno.
Descrizione

Accesso:
Da Benasque continuare per la strada che sale all’ Hospital de Benasque, lasciando la macchina nel parking dell’ albergo o alcuni metri prima del parking da dove partono gli autobus in estate.

Salita
Si inizia lungo la pista di sci di fondo di Llanos del Hospital;appena superato l’Albergo di Llanos de Hospital, uscire dalla pista di sci e per terreno confuso andare a ricercare un canale che si apre tra le rocce,il primo dei Tubos de Paderna. Superarlo, con gli sci sullo zaino, ed effettuare una diagonale dalla sx alla dx per terreno libero per superare una piccola barriera.
Entrare nel bosco e fare una nuova diagonale da dx a sx per uscire in terreno libero, dove a fine stagione si possono calzare gli sci. Continuare la diagonale fino ad arrivare alla base del secondo dei Tubos de Paderna, più largo del precedente e che,se le condizioni sono buone,si potrà superare con gli sci ai piedi,per arrivare a una zona più coricata alla base della Tuqueta Blanca de Paderna, 1:30 ore (circa 2100m).
Continuare la salita al Pico Mir per terreno morbido, superando brevi pendii per entrare nella valle tra il Pico de Paderna e la Tuqueta Blanca de Paderna. Si continua sempre vicini a questo ultimo picco,poi alla Tuca Blanca de Paderma e al Pico de Alba alla fine.
Durante la salita avremo sempre a vista el Pico Mir, che è verso dove ci dirigeremo una volta arrivati all’altezza del Pico de Alba. Si passa al di sotto del Diente de Alba e, tra quest’ultimo ed il Pico Mir saliremo per un canale largo al principio,ma che si va restringendo poco a poco per arrivare infine al Collado de Alba, con gli sci sullo zaino a seconda delle condizioni 4h (3118m).
Dal Collado de Alba si può arrampicare direttamente per la cresta Ovest fino alla cima del Pico Mir (PD),ma è più interessante passare al di sotto della vetta per il versante SO e salire per una bella pala fino ad arrivare a un colletto tra il Pico Mir e il Pico Sayo, dove si lasciano gli sci. Da qui una facile arrampicata, se non c’è neve, porta in pochi minuti alla vetta del Pico Mir, 5 ore (3185m).

Discesa
La discesa dal Pico Mir si effettua lungo il medesimo itinerario di salita,godendo di una lunga e bella discesa nella quale primeggiano la pala di vetta e la discesa del Collado de Alba e dei Tubos de Paderna.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
annibale
11/10/2012
Link copiato